I costi dovuti al mantenimento di auto alimentata a benzina o diesel sono in crescita a causa del continuo aumento del prezzo del petrolio.

Sono sempre di più, quindi, gli automobilisti che scelgono il metano per via dei costi inferiori del carburante ed, anche, dell’impatto ambientale in quanto, in linea generale, le emissioni di CO2 delle automobili a metano sono inferiori a quelle delle altre automobili.

Anche per quanto riguarda i consumi in sé, utilizzando un’auto a metano, si può ottenere un notevole risparmio poiché, in media, si riesce a risparmiare il 60, il 40 o il 30% rispetto all’utilizzo di auto a benzina, gasolio o Gpl.

La gestione e la manutenzione delle auto a metano, inoltre, risultano le medesime degli altri modelli e non comportano aggravi di costi, anzi, in alcune regioni italiane le auto monovalenti e polivalenti possono usufruire di sconti, talvolta considerevoli, sulla tassa di proprietà, ovvero il bollo auto.

A tutto ciò vanno aggiunti anche gli incentivi statali concessi a coloro che acquistano ed immatricolano un’auto nuova alimentata a metano oppure ne convertono una usata.

Questi i cosiddetti costi vivi che qualunque automobilista deve sostenere per mantenere il proprio mezzo. Ovviamente, però, un’automobile, perché possa circolare legalmente, ha bisogno che venga stipulata una polizza assicurativa al fine di garantire la sicurezza e la tutela degli utenti della strada e del conducente stesso.

Un’assicurazione auto che risponda alle esigenze di ogni automobilista è essenziale ma, nella marea di preventivi, non è certamente facile districarsi.

Il costo di un’assicurazione di auto a metano, in alcuni casi, può essere inferiore e più conveniente per i possessori di tali veicoli ed è, quindi, importante cercare tra le varie offerte quelle studiate appositamente per loro.

Un’assicurazione conveniente è tale laddove mantiene le promesse fatte in sede di stipula del contratto senza brutte sorprese finali.

L’automobilista che sceglie di utilizzare un’automobile alimentata a metano lo fa, generalmente, per risparmiare ed in virtù dell’elevato numero di Km percorsi. E’ normale, quindi, che cerchi risparmio anche per quanto riguarda la polizza auto. Risparmio, però, non significa rinunciare alle garanzie di tutela del cliente ed alla sicurezza di essere seguiti in tutte le fasi: dalla firma del contratto assicurativo fino all’assistenza in caso di sinistro.