Assicurazione AutoPer svariati motivi, tra i quali spicca sicuramente la scarsa cura di un veicolo non personale, sempre più frequentemente le auto utilizzate per il Car Sharing sono sempre più coinvolte in incidenti stradali.

Anche per questo motivo tutte le inconfondibili 500 rosse di Enjoy, il servizio di Car Sharing italiano lanciato da Eni in collaborazione con FCA, verranno tutte dotate di un Dispositivo Satellitare.

Grazie a questo intervento sarà possibile controllare il comportamento di tutti gli utenti e, soprattutto, ricostruire chiaramente la dinamica degli incidenti.

Il servizio è attualmente in funzione a Torino, Milano, Roma, Firenze e Catania. Oltre a tutti gli incidenti che potrebbero essere definiti “di ordinaria amministrazione”, nei due capoluoghi del Nord a fine Giugno se ne sono verificati due piuttosto gravi.

La scelta di installare in tutti i veicoli il Dispositivo Satellitare, non è comunque legata soltanto agli incidenti. Per i responsabili di Enjoy è anche una questione di sicurezza e di educazione al buon uso del mezzo: registrando la velocità, le frenate improvvise, i parcheggi in sosta selvaggia sarà anche possibile studiare interventi utili a prevenire questi comportamenti inopportuni.

L’eccesso di velocità è appunto un altro tema scottante, oltre che la causa dei tanti incidenti. Infatti è ormai divenuta un’abitudine quella di andare più veloce del consentito per pagare di meno. Motivo questo per il quale alla tariffa a tempo è stata affiancata anche quella chilometrica.

I responsabili di Enjoy tengono comunque a sottolineare che “non si tratta di andare veloce per risparmiare, ma di una scarsa attenzione alla cura della vettura”. Sullo stesso piano l’intervento di Ivo Berti, dirigente della Polizia Municipale di Torino: “chi usa il Car Sharing presta meno attenzione allo stile di guida perché l’auto non è sua e quindi anche se si danneggia non deve ripagarla. A questo va aggiunto che la scarsa conoscenza della macchina che si guida può indurre in errore”.

Per avvisare tutti gli abbonati dell’installazione dei Dispositivi Satellitari, Enjoy ha inviato una lettera a tutti gli utenti.

Per la tua sicurezza e quella degli altri ricordati di adottare sempre uno stile di guida responsabile”.

Assicurano inoltre che “non manderemo la segnalazione ai vigili ogni volta che si supera il limite di velocità, ma se ci fossero comportamenti scorretti sapremo di chi è la responsabilità”.