Nell’ampio scenario dell’assicurazione auto, l’installazione di un dispositivo di monitoraggio, la cosiddetta scatola nera, sta sempre più ritagliandosi un ruolo di primo piano.
In passato esclusiva dei mezzi di trasporto speciali, come navi o aerei, è oggi disponibile anche per i più comuni autoveicoli e apporta vantaggi significativi tanto per gli istituti assicurativi, quanto per i diretti clienti.
Si tratta di un apparecchio mobile satellitare, capace di rilevare e registrare un’infinità di dati: dai chilometri percorsi, al vero e proprio stile di guida dell’utente, individuando velocità, accelerazioni e marce inserite.

Scatola nera a bordo: i vantaggi
Se, da un lato, all’installazione della scatola nera, consegue generalmente una riduzione della privacy, dall’altro vi sono diversi benefici per il contraente che decide di fruire di tale dispositivo.
Innanzitutto, in caso di sinistro: qualora vi fossero delle controversie, infatti, è possibile affidarsi ai dati archiviati dell’apparecchio per ricostruire l’incidente e stabilirne le dinamiche.
Anche in caso di furto, la scatola nera può rivelarsi particolarmente utile. Grazie al GPS integrato, infatti, sarà semplice rintracciare la posizione dell’auto rubata in tempo reale, rendendo così vita facile alle forze dell’ordine che sono sulle sue tracce.
Senza dimenticare che vi sono diverse compagnie che applicano significativi sconti sulla base di un chilometraggio contenuto, dato che può essere facilmente registrato dalla scatola nera.

I costi di installazione
Il costo di installazione della scatola nera, una cifra che si aggira sui 70-80 euro, è totalmente a carico della compagnia, così come la stessa procedura di montaggio, affidata alle mani di tecnici esperti e qualificati.
Una volta installato, infatti, il dispositivo non andrà toccato in alcun modo, al fine di scongiurarne possibili manomissioni.
Il costo riservato ai clienti è quindi soltanto quello relativo al comodato d’uso dell’apparecchio, pari a circa 15-20 euro l’anno.

Preventivo assicurazioni auto con scatola nera: il risparmio
Chi intende avvalersi di un risparmio oggettivo sulla propria RC auto può certamente affidarsi al web, potente strumento che consente di comparare i preventivi proposti dalle diverse compagnie e, di conseguenza, scegliere l’offerta che ritiene più conveniente.
Se stipulare l’Assicurazione Auto Online è, in genere, decisamente più economico rispetto alle proposte degli istituti assicurativi tradizionali, puntare sull’installazione della suddetta scatola nera permette di fruire di un risparmio addirittura maggiore.
Il decreto “Destinazione Italia”, infatti, stabilisce l’applicazione di uno sconto minimo del 7% per coloro che provvedono a installare sulla propria auto tale dispositivo; tuttavia, in genere, la riduzione può facilmente superare il 10%. Come facilmente intuibile, il risparmio non è omogeneo: quest’ultimo sarà infatti più consistente laddove i premi assicurativi sono generalmente più alti a causa dei tentativi di frode, che verrebbero così contrastati dall’installazione del dispositivo.