Il concetto di SUV e Crossover: fuoristrada o città?

Suv e crossover sono categorie che si confondono l’una con l’altra. Nelle intenzioni dei produttori, il crossover dovrebbe essere un’auto con caratteristiche simili allo Sport Utility Vehicle, senza esagerarne eccessivamente l’aspetto da fuori strada.

SUV_crossoverIl crossover si potrebbe definire il “SUV per chi non abbandona la città”, oppure l’auto per il “suvvista della domenica”. Insomma una sorta di ibrido, dalle dimensioni forse esagerate per il traffico cittadino e per i parcheggi e dalla struttura troppo delicata per la campagna.

Il SUV di per sé invece potrebbe essere tacciato di voler copiare il fuoristrada, senza però potersi avvicinare alle prestazioni delle jeep e senza poter pensare di addentrarsi in un terreno troppo insidioso (fango, acqua, rocce scivolose).

Oppure, ancora, SUV e Crossover potrebbero essere definiti come mezzi che consentono entrambi di circolare in città senza troppe difficoltà e allo stesso tempo in grado di dare a chi vi sta dentro un certo livello di comfort e sicurezza, in caso di strade parzialmente allagate, di buche sull’asfalto e di eventuali impatti con altri veicoli.

La cosa certa è che i costruttori dotano i loro mezzi (SUV o Crossover che siano) di tutta la tecnologia a disposizione, facendone delle auto gradevoli alla vista, esteticamente belle dentro e fuori, rifinite nei dettagli, con prestazioni e consumi più o meno elevati e confortevoli al loro interno.

Quali sono i SUV e i Crossover che, in termini di prezzi, si collocano in una fascia media e quindi acquistabili, se non da tutti, almeno da molti?

I modelli più vicini al fuoristrada

Esistono dei modelli che rispetto ad altri sono più grintosi, con quattro ruote motrici e più adatti ad affrontare lo sterrato senza temere ripercussioni sulla struttura dell’auto.

Tra questi, la Dacia Duster è un veicolo che nasce come low cost, ma che con il passare degli anni (dalla prima uscita nel 2010 al restyling del 2013 e successivi) si è dotata di una serie di accessori che non sono più optional, come il navigatore satellitare, l’ESP e una plancia estremamente più rifinita. Sospensioni generose, angoli di attacco, dosso e uscita importanti, un motore 1.5, da 109 cv, la Duster è venduta all’incirca a 17.000 €.

Un gradino, o forse di più, al di sopra, si trova la Jeep Renegade. Cambio automatico a 9 rapporti, possibilità di passare a due sole ruote motrici (riducendo così i consumi), cinque programmi di marcia che adattano elettronica e gestione del cambio automatico in funzione del tipo di terreno: Auto, Snow (neve), Sand (sabbia), Mud (fango) e Rock (roccia). Con motorizzazioni da 1.4 a 2.0, ha un prezzo base di 33.000€.

I modelli Crossover

In una categoria più urban life, si potrebbe fare rientrare a pieno titolo la Fiat 500L 1.6 Multijet Cross. Il suo assetto, rispetto alla versione base, è più alto di soli 25 mm, ma è dotata di protezioni sottoscocca, un look aggressivo e offroad. È 70 cm più lunga della 500 classica e, al top di gamma, il motore è un 4 cilindri in linea common rail 1.6, da 120 cv. Per portarla a casa bisogna sborsare almeno 25.000€.

Derivata dalla piccola berlina, la Citroën C3 Aircross cresce di 17 cm in altezza e di 15 cm in lunghezza, per un totale di 4,15 mt. La trazione è anteriore, ma è coadiuvata dalla tecnologia Grip Control, che propone di scegliere, a seconda del fondo stradale, tra 5 programmi di guida (Standard, Neve, Fuoristrada, Sabbia e ESP off). I propulsori sono a benzina tre cilindri 1.2 da 82, 110 e 130 cv, oppure diesel 4 cilindri 1.6 turbodiesel da 100 e 120 cv. Disponibile con cambio manuale o automatico a sei rapporti, parte da un prezzo di listino di poco più di 15.000€

Il SUV ibrido

Chi l’ha detto che SUV e Crossover debbano per forza inquinare?

I giapponesi della Toyota hanno risolto il problema, pensando di mettere in commercio all’interno della categoria anche un ibrido. È il caso della C-HR 1.8 Hybrid E-cvT: motore 1.8 da 16 valvole, 122 cv, trazione solo anteriore; ABS, ESP, 7 airbag, riconoscimento elettronico del superamento della linea di corsia, telecamera in retromarcia e assistenza alla partenza in salita. Il prezzo? Il modello base è disponibile a poco più di 28.000 €.

Si tratta forse del solo SUV ibrido con un prezzo relativamente ridotto, dato che gli altri crossover ibridi partono da circa 35.000€, come la Lexus NX che dispone di un motore a benzina da 2.5 di cilindrata per 197 cavalli.